Quel (nero) che sono al Festival Pontino del Cortometraggio, Latina 18-23 Giugno 2013
Festival Pontino del Cortometraggio 2013 - IX Edizione
<
>
I HOLD YOU, YOU HOLD ME...
I HOLD YOU, YOU HOLD ME...
IL RITORNO DI HAIRCUT
IL RITORNO DI HAIRCUT
CARTA A SASHA
CARTA A SASHA
LA CASA DI ESTER
LA CASA DI ESTER
CON I PIEDI PER TERRA - LA STORIA DI UN EROE DISOCCUPATO
CON I PIEDI PER TERRA - LA STORIA DI UN EROE DISOCCUPATO
OF YOUR WOUNDS
OF YOUR WOUNDS
LA LEGGE DI JENNIFER
LA LEGGE DI JENNIFER
WORDS
WORDS
BARBIE
BARBIE
GENESI
GENESI
SAVE IT
SAVE IT
THE LEGEND
THE LEGEND
VALENTINE
VALENTINE
THE YELLOW RIBBON
THE YELLOW RIBBON
OROVERDE
OROVERDE
PRE CARITà
PRE CARITà
CHI CERCA... NON TROVA
CHI CERCA... NON TROVA
L'ASSISTANTE
L'ASSISTANTE
82
82
CESARE
CESARE
EL OTRO
EL OTRO
LáGRIMAS DE UM PALHAçO
LáGRIMAS DE UM PALHAçO
MATILDE
MATILDE
KYRIE ELEISON
KYRIE ELEISON
DAVANTI
DAVANTI
PARNASUS
PARNASUS
GRANELLI
GRANELLI
11 COMANDAMENTO NON DEVIARE
11 COMANDAMENTO NON DEVIARE
IL GIGLIO ROSSO
IL GIGLIO ROSSO
FUORI DAL MARE
FUORI DAL MARE
IL BUNKER
IL BUNKER
LA STRADA ASSOLATA
LA STRADA ASSOLATA
UNA VOLTA FUORI
UNA VOLTA FUORI
MARGHERITA ALL'ARCOLAIO
MARGHERITA ALL'ARCOLAIO
SENZA ENZO 2
SENZA ENZO 2
MICROBIOMA
MICROBIOMA
NON IO
NON IO
NOMOS
NOMOS
NON è SUCCESSO NIENTE
NON è SUCCESSO NIENTE
JE TE SURVIVRAI 'I WILL SURVIVE'
JE TE SURVIVRAI 'I WILL SURVIVE'
GROWING LEO
GROWING LEO
DEAD RIVER
DEAD RIVER
FULGENZIO
FULGENZIO
SUCIO POR FUERA
SUCIO POR FUERA
TIGER BOY
TIGER BOY
NOSTOS
NOSTOS
PULSE OF IMAGE
PULSE OF IMAGE
QUEL (NERO) CHE SONO
QUEL (NERO) CHE SONO
QUELL'ESTATE AL MARE
QUELL'ESTATE AL MARE
IMPORTANTE, MOLTO IMPORTANTE
IMPORTANTE, MOLTO IMPORTANTE
I FRUTTI SPERATI
I FRUTTI SPERATI
PADDY'S PARADISE
PADDY'S PARADISE
TILL DEATH DO US PART
TILL DEATH DO US PART
ITALO
ITALO
JAMóN
JAMóN
ZINì E AMì
ZINì E AMì
O XIGANTE
O XIGANTE
TAPPERMAN
TAPPERMAN
ARCIPELAGHI
ARCIPELAGHI
SMALL TRIP IN AN IMAGE OF THE TIME
SMALL TRIP IN AN IMAGE OF THE TIME
ST#2
ST#2
This is an example of a HTML caption with a link.
QUEL (NERO) CHE SONO

QUEL (NERO) CHE SONO

di Michele Porsia e Alessandro Melis

Giorno di Proiezione al FPDC Venerdì 21 Giugno 2013

Come si sta davanti ad un testo che si ama? Quanto ci si specchia nelle parole che altri hanno detto, e che sembrano dire esattamente ciò che noi siamo, pensiamo, agiamo? Quanto io emerge dalle parole degli altri? Quanto è necessario tradire un testo per tradurlo in sé? Qual è la quantità esatta di morte del senso che siamo disposti ad accettare perché un testo abbia vita e non resti pagina spenta? Quanto dobbiamo togliere dal mondo per far tornare conti che non tornano e renderlo assimilabile? Quanta violenza si nasconde, sempre, nell’atto dell’interpretare? Quanto si travisa il mondo per cercare di comprenderlo? Quanto costa rendere accettabile ciò che sta fuori di noi e ci resiste? Dove stanno, per davvero, i confini tra noi e il mondo? E soprattutto: a furia di fare domande per comprendere qualcosa, non si rischia di distruggere tutto? Un solo gesto, ripetuto ostinatamente, fino alla fine. Togliere fino al nero che siamo, che saremo: questo è il nucleo concettuale del nostro piccolo film, che parte dalle parole di Valerio Magrelli “peccatore […] che fa di ogni dipinto il proprio specchio” e le estremizza fino al silenzio ultimo. Il testo, tratto dalla silloge “Disturbi del sistema binario” (Einaudi, 2006) è progressivamente violato, travisato, nascosto, negato, nella fatica dell'interpretazione che, se non arrestata al momento opportuno, uccide. Un bianco e nero forzato, che ritorna indietro fino alle imperfezioni tecniche del muto, perché è laggiù nel cinema d'avanguardia l'origine di una possibile tradizione di senso. Lì sta il gioco tra parola, immagine, montaggio, suono, in una concezione del cinema profondamente antinarrativa e concettuale.


Nazionalità Oristano (Sardegna)


Produzione Melis - Porsia


Sezione videoArte


Generi sperimentale


Temi arte e cultura esistenza morte


Formato di Ripresa Mini DV


Durata (minuti) 6


Anno di Produzione 2012


Note di Produzione La produzione di "Quel (nero) che sono" comincia a Firenze (città nella quale entrambi gli autori hanno vissuto) nell'aprile 2009, mese al quale risalgono l'iniziale concezione dell'idea e i primi girati. Il materiale è stato poi montato e il cortometraggio ultimato nel corso del 2012.


Soggetto M. Porsia - A. Melis


Sceneggiatura M. Porsia - A. Melis


Montaggio M. Porsia - A. Melis


Fotografia A. Melis


Interpreti M. Porsia


Suono G. Fedele


Musiche G. Fedele


Effetti Visivi / Speciali --


Altri Credits da un testo di Valerio Magrelli (si possiede liberatoria)


Età Regista 36


Numero Opere Dirette Regista 4


Biografia Regista Michele Porsia (Termoli, 1982), laureato in architettura, vive a Praga. Si occupa di arti visive e scrittura. Ha vinto numerosi concorsi e partecipato a diversi festival internazionali. Ha pubblicato "Sintomi di Alofilia" (Perrone Lab, Roma, 2009) e "Bianchi girari" (Giulio Perrone, Roma, 2011).rnHa presentato il suo primo corto, "Skopije" alla Biennale dei giovani artisti d'Europa e del Mediterraneo 2009.rnDal 2005 collabora con Alessandro Melis in progetti artistici multidisciplinari: "Quel (nero) che sono" è la loro prima collaborazione cinematografica, che prosegue attualmente con la lavorazione del cortometraggio "K".rnNel 2013 ha realizzato "Zora" e "Eufemia", due stop-motion ispirate a "Le città invisibili" di I. Calvino.


Età Co-Regista 40


Numero Opere Dirette Co-Regista 2


Biografia Co-Regista Alessandro Melis (Sassari, 1978), laureato in Lettere con una tesi sul teatro tragico di Seneca, si occupa di teatro e organizzazione di eventi culturali. Allievo di Michael Margotta, è fondatore della compagnia Hanife Ana teatro jazz. Ha collaborato a scrivere e interpretato "Andai dentro la notte illuminata" (2008), Ti darò notizie di una rosa (2009), Mi sono visto di spalle che partivo (2010), A ottanta miglia incontro al vento (2011), Delirio (2012).rnNel 2006-2012 ha realizzato "Incontro con Ana", cortometraggio documentario sulla nave turca Hanife Ana arenatasi sulle coste di Ostuni nel febbraio 2006.rnDal 2005 collabora con Michele Porsia in progetti artistici multidisciplinari: "Quel (nero) che sono" è la loro prima collaborazione cinematografica, che prosegue attualmente con la lavorazione del cortometraggio "K".

© Festival Pontino del Cortometraggio - info@fpdc.it - powered by S. Ingravalle - Special thanks to mandarinoadv.com